Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Continuando nell'utilizzo di questo sito acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Ci impegnamo nel fornirvi la migliore esperienza online durante la visita al nostro sito web. In tale processo utilizziamo cookie standard di terzi per ottenere i dati relativi al vostro comportamento online durante la visita ai nostri siti web e registriamo anche la frequenza delle vostre visite ai nostri siti web. Raccogliamo le informazioni in forma anonima ed esse non vi identificano come individui, salvo il caso in cui decidiate di iscrivervi esplicitamente al nostro sito inserendo i vostri dati.
Se non desiderate accettare la presente Policy siete pregati di non continuare con l’utilizzo del nostro sito web.

Cosa tracciamo
Non utilizziamo cookie intrusivi sui nostri siti web per raccogliere le vostre informazioni personali. Utilizziamo invece cookie standard di terzi, come Google Analytics, per tracciare il vostro comportamento online e ottenere le informazioni statistiche a livello aggregato nei modi che seguono:
• tracciamo il numero di visite ai nostri siti web, come il visitatore ha raggiunto il sito (vale a dire il sito web da voi visitato prima di accedere al nostro sito) e il sito di destinazione di ogni visitatore (vale a dire il sito web che visitate dopo aver lasciato il nostro);
• un cookie è memorizzato sul vostro dispositivo per non più di due (2) anni ed è collegato al vostro indirizzo IP. I cookie sono piccoli file di testo che il vostro browser salva sul vostro dispositivo. Ciò ci permette di rilevare se tornate a visitare i nostri siti web.

Come gestire i cookie
I nostri cookie non memorizzano informazioni finanziarie o che permettono di identificarvi direttamente (quale il vostro nome o indirizzo). I cookie permettono ai nostri siti di recuperare le informazioni relative alla vostra esperienza online. Se non desiderate che tracciamo tali informazioni, potete configurare il vostro browser in modo da rifiutare i cookie. Se desiderate agire in tal senso, potete fare riferimento alle istruzioni per l’utente del vostro browser di internet per scoprire come cancellare e rifiutare i cookie. Siete pregati di notare che la mancata accettazione dei cookie potrà influenzare la vostra esperienza di utenti nei nostri siti web e limitare il vostro utilizzo di alcune funzionalità e servizi del sito.

Cookie di terzi
Durante la visita al nostro Portale, potrete notare dei contenuti di terzi, quali ad esempio mappe ed altri contenuti. Vi offriamo anche l’opportunità di impegnarvi ulteriormente con noi e di condividere le informazioni con altri mediante social network quali Facebook ed altri. Con l’aggiunta dei contenuti vi teniamo aggiornati sulle informazioni selezionate con cura che potrete trovare rilevanti o di vostro interesse, ciò però potrà comportare che provider terzi memorizzino cookie aggiuntivi sul vostro dispositivo, cookie sui quali non abbiamo alcun tipo di controllo. Di conseguenza, vi consigliamo di verificare i siti web di tali terzi e le loro policy sulla privacy per avere maggiori informazioni circa i loro cookie e le modalità di gestione di questi ultimi.

Cookie utilizzati sul nostro Portale
Il nostro sito potrà, di volta in volta, contenere dei link a siti web di terzi. Se seguite un link a tali siti di terzi, siete pregati di notare che i siti hanno le loro policy sulla privacy e sui cookie e non accettiamo alcun tipo di responsabilità in relazione a tali policy. Siete pregati di verificare tali policy prima di fornire qualsiasi dato personale a tali siti web.
Seguono alcuni esempi dei cookie utilizzati su questo sito, comprese le informazioni sulla loro finalità e altre informazioni utili. Siete pregati di notare che se scegliete di accedere a siti di terzi mediante il nostro portale, l’elenco che segue potrebbe non essere completo.

Google-analytics.com
Tipo Parte terza di Google Inc.
Finalità Google analytics imposta i cookie per permetterci di tracciare l’utilizzo delle pagine e dei servizi sui nostri siti
Quali dati sono memorizzati? Durata della visita, pagine visionate, ubicazione, sistema operativo, browser, path d’ingresso, numero di visite
Link a dati personali? No
Tipo di cookie? Permanente
Permanente? 2 anni
Cookie di terzi? Sì, Google Inc.
Policy di terzi Visualizza

Modifiche alla presente Policy
Qualsiasi modifica futura alla nostra Policy sarà postata sulla pagina presente.

Contatti
Domande, commenti e richieste in merito alla presente Policy sono ben accette e dovranno essere indirizzate all'indirizzo email di questo sito presente nel piè di pagina

Manduria



A Manduria, in contrada Castelli, furono girate scene di Io e Dio (1970), diretto da Pasquale Squitieri al suo debutto e prodotto da Vittorio De Sica. E' un film meno che discreto, e direi persino pessimo, che narra una storia di becera ignoranza popolare. In pratica, a causa di un'improvvisa malattia il parroco di un piccolo paesino di montagna, don Paolo, è costretto a farsi ospitare in casa del pastore Giacomo, la cui figlia Anna si è innamorata del prete. Finisce che il sacerdote contraccambia il sentimento e quindi si reca dai superiori per cercare conforto spirituale. Quando torna però scopre che l'orda di paesani alla luce delle torce sta organizzando un esorcismo contro la ragazza, manco fosse una strega di altri tempi, con l'intervento pure della polizia con tanto di cani per catturare un malvivente infrattatosi nei boschi della zona, vedi qui:

Nonostante il livello del film e degli interpreti, decisamente rasoterra, devo dire che non manca chi dà credibilità ad alcune scene. Mi riferisco ai cani, quelli a quattro zampe.
Altro film girato in loco è Qui a Manduria tutto bene (2008), qui il trailer:

per vederlo completamente https://www.ciaksocial.com/, piacevole commedia ben diretta e interpretata da Enzo Pisconti, con Martufello e altri attori simpatici. Non è un capolavoro, però almeno non è stato realizzato con denari pubblici ma solo privati. In loco furono fatte anche alcune riprese di Il Vangelo secondo Matteo.
Manduria, antica città messapica fondata secoli prima di Cristo, era circondata da un fossato e da mura megalitiche che contribuirono, insieme al suo esercito e alle guerre vittoriose, a mantenerne l'indipendenza. Finché non arrivarono i romani e la sottomisero, riconquistandola quando la città si schierò con Annibale contro di loro. Secoli dopo arrivarono i saraceni, distruggendola. Ma la minaccia rimase a lungo. Gli allora dominatori, ossia gli spagnoli dell'imperatore Carlo V, dopo la terribile e sanguinosa invasione di Otranto da parte dei turchi nel 1480, decisero di costruire lungo le coste salentine una serie di torri d'avvistamento. Vale anche per Manduria, i cui abitanti, non potendo fuggire in montagna – il territorio mediamente è a 79 metri sul livello del mare e l'unica "vetta" nei pressi è il Monte Bagnolo alto 124, in pratica solo 45 metri in più –, almeno potevano fuggirsene al primo avvistamento sospetto di vele in mare. Furono così edificate, fra le altre, le torri rinascimentali Borraco (oggi ristrutturata) e Colimena (oggi nel centro della omonima frazione balneare, sul lungomare). Quest'ultima in effetti fu utile nel 1547, quando all'orizzonte furono avvistate cinque navi turche. La gente se ne fuggì, anche se i 400 predoni razziarono a più non posso nella zona di San Pancrazio e Avetrana guidati da Khria, uno dei tanti nativi italiani rinnegati e passati al nemico ottomano dopo essersi convertiti all'Islam.

La Torre Calimena


La Torre Colimena fa parte di un contesto storico-naturalistico d'eccezione, con le dune della Riserva naturale del Litorale Tarantino Orientale nonché la Salina Vecchia, vasta 25 ettari e appena a nord della torre. Vi si possono vedere fenicotteri, aironi, cigni, volpoche e altri uccelli selvatici. Fino al XIX secolo ci si estraeva il sale. A parte la costa rocciosa dove sorge la torre, la spiaggia è sabbiosa e con dune punteggiate da ginepri, accessibile a tutti ma ancora naturalisticamente integra e fortunatamente non affollata. Il mare è "caraibico" quanto a trasparenza, con fondali digradanti e pertanto ideale per le famiglie con bambini. Da segnalare, a 12 km da Manduria, anche la spiaggia della frazione di San Pietro in Bevagna, di sabbia chiara incastonata in un tratto racchiuso da basse scogliere. Si trova a nord di Torre Colimena e per un lunghissimo tratto (lo spazio non manca, Manduria ha 18 km di costa) la spiaggia è completamente libera, mentre nella restante parte è ben attrezzata. Anche qui mare bellissimo, trasparente e con fondali sabbiosi e digradanti, ideale per nuotare e fare il bagno. Naturalmente l'aspetto negativo delle spiagge libere è l'inciviltà dei turisti maleducati che deturpano le spiagge con rifiuti, come accade purtroppo in molte spiagge similari non solo locali ma del resto del Salento e di tutta Italia.

 

Locandine dei film girati in questa location

Clicca per ingrandire le locandine

manduriamanduriamanduria

made with love from Joomla.it

 

Manduria

Buone & Cattive nuove

Il giornale Cinema & Turismo colma un vuoto nelle rassegne cinematografiche italiane creando la Mostra Nazionale del Cinema in Costume...
Da mercoledì 1 a mercoledì 8 ottobre la prima edizione della Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso a Salsomaggiore...
La  Sardegna Film Commission, diretta da Nevina Satta, si è attivata affinché la regista Lina Wertmuller abbia finalmente un riconoscimento...