Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Continuando nell'utilizzo di questo sito acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Ci impegnamo nel fornirvi la migliore esperienza online durante la visita al nostro sito web. In tale processo utilizziamo cookie standard di terzi per ottenere i dati relativi al vostro comportamento online durante la visita ai nostri siti web e registriamo anche la frequenza delle vostre visite ai nostri siti web. Raccogliamo le informazioni in forma anonima ed esse non vi identificano come individui, salvo il caso in cui decidiate di iscrivervi esplicitamente al nostro sito inserendo i vostri dati.
Se non desiderate accettare la presente Policy siete pregati di non continuare con l’utilizzo del nostro sito web.

Cosa tracciamo
Non utilizziamo cookie intrusivi sui nostri siti web per raccogliere le vostre informazioni personali. Utilizziamo invece cookie standard di terzi, come Google Analytics, per tracciare il vostro comportamento online e ottenere le informazioni statistiche a livello aggregato nei modi che seguono:
• tracciamo il numero di visite ai nostri siti web, come il visitatore ha raggiunto il sito (vale a dire il sito web da voi visitato prima di accedere al nostro sito) e il sito di destinazione di ogni visitatore (vale a dire il sito web che visitate dopo aver lasciato il nostro);
• un cookie è memorizzato sul vostro dispositivo per non più di due (2) anni ed è collegato al vostro indirizzo IP. I cookie sono piccoli file di testo che il vostro browser salva sul vostro dispositivo. Ciò ci permette di rilevare se tornate a visitare i nostri siti web.

Come gestire i cookie
I nostri cookie non memorizzano informazioni finanziarie o che permettono di identificarvi direttamente (quale il vostro nome o indirizzo). I cookie permettono ai nostri siti di recuperare le informazioni relative alla vostra esperienza online. Se non desiderate che tracciamo tali informazioni, potete configurare il vostro browser in modo da rifiutare i cookie. Se desiderate agire in tal senso, potete fare riferimento alle istruzioni per l’utente del vostro browser di internet per scoprire come cancellare e rifiutare i cookie. Siete pregati di notare che la mancata accettazione dei cookie potrà influenzare la vostra esperienza di utenti nei nostri siti web e limitare il vostro utilizzo di alcune funzionalità e servizi del sito.

Cookie di terzi
Durante la visita al nostro Portale, potrete notare dei contenuti di terzi, quali ad esempio mappe ed altri contenuti. Vi offriamo anche l’opportunità di impegnarvi ulteriormente con noi e di condividere le informazioni con altri mediante social network quali Facebook ed altri. Con l’aggiunta dei contenuti vi teniamo aggiornati sulle informazioni selezionate con cura che potrete trovare rilevanti o di vostro interesse, ciò però potrà comportare che provider terzi memorizzino cookie aggiuntivi sul vostro dispositivo, cookie sui quali non abbiamo alcun tipo di controllo. Di conseguenza, vi consigliamo di verificare i siti web di tali terzi e le loro policy sulla privacy per avere maggiori informazioni circa i loro cookie e le modalità di gestione di questi ultimi.

Cookie utilizzati sul nostro Portale
Il nostro sito potrà, di volta in volta, contenere dei link a siti web di terzi. Se seguite un link a tali siti di terzi, siete pregati di notare che i siti hanno le loro policy sulla privacy e sui cookie e non accettiamo alcun tipo di responsabilità in relazione a tali policy. Siete pregati di verificare tali policy prima di fornire qualsiasi dato personale a tali siti web.
Seguono alcuni esempi dei cookie utilizzati su questo sito, comprese le informazioni sulla loro finalità e altre informazioni utili. Siete pregati di notare che se scegliete di accedere a siti di terzi mediante il nostro portale, l’elenco che segue potrebbe non essere completo.

Google-analytics.com
Tipo Parte terza di Google Inc.
Finalità Google analytics imposta i cookie per permetterci di tracciare l’utilizzo delle pagine e dei servizi sui nostri siti
Quali dati sono memorizzati? Durata della visita, pagine visionate, ubicazione, sistema operativo, browser, path d’ingresso, numero di visite
Link a dati personali? No
Tipo di cookie? Permanente
Permanente? 2 anni
Cookie di terzi? Sì, Google Inc.
Policy di terzi Visualizza

Modifiche alla presente Policy
Qualsiasi modifica futura alla nostra Policy sarà postata sulla pagina presente.

Contatti
Domande, commenti e richieste in merito alla presente Policy sono ben accette e dovranno essere indirizzate all'indirizzo email di questo sito presente nel piè di pagina

Caorle

 Caorle, premiato con la Bandiera Blu, ha un bel centro storico con variopinte casette fra calli e campielli, è dotato di centinaia di alberghi e altre strutture ricettive, di due darsene cittadine ossia la Darsena dell'Orologio e Marina 4, nonché di 18 chilometri di costa. La parte balneabile è suddivisa dalla scogliera in spiaggia di Levante e di Ponente. Sul Lungomare Petronia furono girate scene del drammatico Amanti (1968), diretto da Vittorio De Sica e interpretato da Marcello Mastroianni e Faye Dunaway. Amanti figura fra una selezione di 50 film scelti a livello mondiale, ma non è un fattore positivo in quanto si tratta dei peggiori mai realizzati da quando i fratelli Lumière inventarono il proiettore cinematografico. A Place for Lovers, questo il titolo americano, fu definito dal critico Charles Champlin del Los Angeles Times "Il peggiore film che abbia visto non solo quest'anno, ma fin dal 1926". Fu anche  inserito nel libro edito nel 1978 The Fifty Worst Films of All Time (appunto, I cinquanta peggiori film di tutti i tempi) di Harry Medved, Randy Dreyfuss e Michael Medved. E dire che Mastroianni e la Dunaway si profusero alla grande per rendere credibile la passione che scoppia fra loro, e forse fu per questo che proprio durante il film ebbero una vera relazione. Questo potrà farvi capire, cari lettori, a quali sacrifici si pieghino alcuni bravi attori pur di convincervi delle loro parti. Danno tutti se stessi!

Faye Dunaway e Marcello Mastroianni in Amanti

Decisamente più divertente è Das kann doch unsren Willi nicht erschüttern (1970), commedia tedesca di Rolf Olsen attinente due famiglie di vicini che non si sopportano e finiscono purtroppo per incontrarsi nello stesso albergo in Italia. I due mariti però troveranno una tregua davanti alle innegabili doti di una bella ragazza in bikini sulla spiaggia. Fu distribuito solo in Austria e Germania occidentale, non in quella dell'Est, visto che allora c'era ancora il Muro di Berlino e dall'altra parte era quasi un'altra galassia. Del resto, fosse stato distribuito pure lì, difficile pensare che questo film avrebbe comunque potuto portare visitatori da quell'area comunista, da cui – per usare un eufemismo – non è che arrivassero molti turisti. Anzi, quasi nessuno riusciva a uscirne, pur rischiando le fucilate delle guardie di confine, le mine e i morsi dei 5000 cani da guardia dislocati lungo il Muro. Vedi qui il film completo, in tedesco:

Buon film è Un'anguilla da 300 Milioni (1971), di Salvatore Samperi e con un cast di tutto rispetto comprendente Lino Toffolo, Mario Adorf (senza dubbio i migliori in questo film), Ottavia Piccolo, Gabriele Ferzetti, Senta Berger e Ricky Gianco. La trama racconta di una ragazza sequestrata che, nell'attesa del pagamento del riscatto, viene affidata in custodia a un bracconiere veneto, con il quale simpatizza. Tuttavia la ragazza si rivelerà nient'affatto adatta alla parte della vittima tanto che... Meglio vederlo, inizia come una simpatica commedia ma alla fine c'è un colpo di scena che lascia l'amaro in bocca. Non solo è ambientato a Caorle, ma vi fu girato in buona parte, con location piazza del Vescovado, la via Rio Terà, la caserma della Guardia di finanza fatta passare per il municipio, il vecchio cimitero, la Chiesa della Madonna dell'Angelo (dove fu girata anche una scena del succitato Amanti di Vittorio De Sica) fra la spiaggia di Levante e di Ponente, il Lungomare Trieste e soprattutto uno dei cosiddetti casoni di Caorle. Come già detto, questi ultimi erano tipiche costruzioni usate in passato dai pescatori.  Toffolo interpreta il bracconiere, soprattutto di anguille. Un personaggio come ne esistevano – e ne esistono – tanti in quelle zone, chiamati "fiocinini", pescatori di frodo che di notte si muovevano a bordo dei vulicepi, sorta di canoa di legno leggerissimo, perfetta per essere trasportata sulle spalle e su terraferma in caso di fuga. Non per nulla la si chiamava anche "saltafossi". A volte i fiocinini venivano presi dai guardiacaccia e finivano in cella per pochi giorni, a volte uscendo addirittura di notte con la complicità (la fame unisce le fazioni) delle guardie stesse, pagate con una parte del bottino all'alba, quando ritornavano tranquillamente in cella. A volte avevano addirittura le chiavi della prigione! (Vedi qui il film):


A Caorle sono state girate scene di diverse fiction in lingua tedesca, come Paradise Island (2006) di Alexander Hölzl, Conny und die verschwundene Ehefrau (2005) di Reinhard Schwabenitzky – con location anche nella frazione Bibione di San Michele al Tagliamento e a Lignano – e Sehnsucht nach Rimini (2007) diretta da Dietmar Klein With e che, a dispetto del titolo, è stata girata qui e non a Rimini. Anche in Americano rosso (1991) di Alessandro D'Alatri ci sono riprese fatte a Caorle (fra tante altre location venete), così come in alcune scene di My Name is Ernest - Hemingway e l'Italia (2013) di Emilio Briguglio, un po' documentario e un po'  film con interpreti, che narra i due periodi in cui lo scrittore fu in Veneto, dove trasse l'ispirazione per i suoi romanzi Addio alle armi e Al di là del fiume tra gli alberi. Hemingway operò come volontario della Croce Rossa in Veneto durante la Grande Guerra, venendo ferito a Fossalta di Piave contemporaneamente da un colpo di mortaio e pallottole di mitragliatrice ma continuando ad aiutare gli altri nonostante le ferite, tanto da venire decorato. In seguito Hemingway tornò in Veneto come turista. Molti fra gli interpreti di My Name is Ernest - Hemingway e l'Italia sono veneti o provenienti dal Nordest, come Stefano Scandaletti e la friulana Anita Kravos che interpreta la nobildonna Adriana Ivancich, una diciottenne italiana che effettivamente ebbe una relazione con il ben più vecchio Hemingway.

 

Locandine dei film girati in questa location

Clicca per ingrandire le locandine

veneto-caorleveneto-caorleveneto-caorleveneto-caorle

made with love from Joomla.it

 

Location in Veneto

made with love from Joomla.it

Buone & Cattive nuove

Il giornale Cinema & Turismo colma un vuoto nelle rassegne cinematografiche italiane creando la Mostra Nazionale del Cinema in Costume...
Da mercoledì 1 a mercoledì 8 ottobre la prima edizione della Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso a Salsomaggiore...
La  Sardegna Film Commission, diretta da Nevina Satta, si è attivata affinché la regista Lina Wertmuller abbia finalmente un riconoscimento...